Buddhahood

Buddhahood

Dalila ha dieci anni e un male incurabile. Stefano, oncologo pediatra, è un gigante buono che ha dedicato la vita alla sua missione. Massimo, ricercatore di fama mondiale, è il padre di Dalila. Arrivista e spregiudicato, ha formulato la teoria che ha rivoluzionato le neuroscienze. E poi Francesco, un uomo semplice dall'oscuro passato il quale, grazie alla forza del Dharma, ha imparato a dialogare con il principio vitale dell'universo. Sono quattro vite che si incrociano oltre le comuni frontiere della logica, per andare 'Incontro a Dio... Comunque Lo concepiamo.... Ovunque Esso dimori.