Le nuove relazioni sindacali. Gli accordi interconfederali su rappresentanza modelli contrattuali e produttività

Le nuove relazioni sindacali. Gli accordi interconfederali su rappresentanza modelli contrattuali e produttività

Il Testo Unico sulla Rappresentanza - firmato da Confindustria e Cgil, Cisl, Uil il 10 gennaio di quest'anno - è un segnale forte non solo per forze politiche e istituzioni ma per chi vuole investire e lavorare in Italia. Regole chiare in tema di rappresentatività, efficacia ed esigibilità dei contratti, democrazia rendono le nostre relazioni industriali più credibili e affidabili. Creano le premesse perché la contrattazione contribuisca non solo a gestire la crisi ma anche a rilanciare crescita e occupazione. Questa breve guida si propone come strumento di lavoro e di riflessione. Intende ricostruire le ragioni, i caratteri e gli obiettivi del processo che ha portato alla profonda evoluzione dei rapporti sindacali per farne uno degli assi portanti del nostro assetto democratico e una leva di sviluppo economico e sociale.