Storie, immagini, memorie. Trasformazioni economiche e mutamento sociale nella periferia industriale fiorentina

Storie, immagini, memorie. Trasformazioni economiche e mutamento sociale nella periferia industriale fiorentina

"Parlando di Firenze, nell'immediato vengono in mente immagini 'classiche', che fanno di Firenze quello che è nel mondo: una città d'arte, di cultura, di valori. Immagini belle, ma circoscritte ad un perimetro limitato al centro storico e poco più. Ebbene, con questa pubblicazione vogliamo contribuire ad accreditare l'idea che Firenze è molto più di tutto questo: è la città del lavoro, degli slanci generosi, dell'apertura agli altri, delle piccole cose quotidiane, a volte artisticamente senza nemmeno saperlo. È la città delle trasformazioni, dove centro, periferia, area metropolitana vanno fondendosi e divengono sempre più legate e interindipendenti". (dalla Presentazione di Stefania Collesei)