Il clone

Il clone

Ne "Il clone" l'autore intreccia, in un breve arco di tempo, le vite dei quattro principali protagonisti, legati tra loro da un quinto, sempre immanente, l'Amore. L'azione si svolge a Roma, in Vaticano, a Malta, in Irlanda, per concludersi in Grecia, una catarsi fra le guglie delle Meteore. Il racconto vuole dirci che l'amore è anche sofferenza, che il dolore è amore concentrato e la gioia è amore espanso, ma che l'amore è soprattutto condanna, limita e condiziona; l'amore assolve e mai si autoassolve, e anela giustizia.

E infine che l'Amore è Pietà: la stessa che ispirò e condizionò il Gesù di Nazareth. Questo vuole trasmettere l'autore attraverso un racconto che, scritto nel 2001, offre anche scorci di futuro.