I vescovi sardi al Concilio Vaticano II. Vol. 1: Fonti.

I vescovi sardi al Concilio Vaticano II. Vol. 1: Fonti.

Il volume inaugura una nuova collana che prenderà in esame la storia e le fonti della Chiesa sarda. In questo libro si delinea già l'apporto dei vescovi sardi all'assise conciliare del Vaticano II (1962-1965). Lo studio esaustivo di mons. Cabizzosu si articolerà in due volumi: il primo raccoglie le fonti; il secondo offrirà uno studio specifico di natura storico-teologico-pastorale sui singoli contributi offerti dai venti presuli isolani (o che in seguito avrebbero lavorato nella Chiesa sarda) durante le quattro sessioni conciliari. Il saggio riunisce le fonti in lingua latina e offre una visione omogenea su ambito regionale circa l'apporto offerto dalla Chiesa sarda attraverso cinque dimensioni: fase antepreparatoria (Consilia et vota del 1959); discorsi tenuti in aula; scritti inviati alla Commissione Centrale sugli argomenti che, di volta in volta, venivano affrontati; sottoscrizioni a interventi proposti in aula da altri vescovi; lettera collettiva dell'episcopato del febbraio 1962 sul Concilio.