Io ci sto

Io ci sto

Una straordinaria amicizia nata per caso in una Roma calda e immobile all'inizio di un'estate che cambierà la vita a tre ragazzi con un'irrefrenabile voglia di oltrepassare i limiti: Matteo, curioso e istintivo; Lele, problematico e sregolato, amante degli sport estremi e costantemente motivato da nuove sfide; Stefano, incompreso e alla ricerca di se stesso. L'intesa è perfetta, fatta di sottili sfide psicologiche, avventure sulla soglia della legalità e continue prove di coraggio. Io ci sto esprime la rabbia di tre giovani che hanno voglia di sperimentare, di tentare anche l'impossibile, che fanno a pugni col mondo e vogliono crescere a tutti i costi. È un sodalizio molto speciale che costringe al confronto tre individualità tanto affiatate quanto diverse, le quali contemporaneamente si arricchiscono e si completano nel loro percorso verso la fine dell'adolescenza. Ma l'idillio è interrotto dall'entrata in scena di Stella e Ludovica, due ragazze che sconvolgeranno gli equilibri del trio. Tra avventure rocambolesche e colpi di scena mozzafiato, il giovane autore racconta la storia di una gioventù moderna e ferita come quella di tanti ragazzi degli anni Novanta.