Giustificati nel suo sangue

Giustificati nel suo sangue

La vicenda di questo romanzo si svolge nell'arco di tre giorni, quanti ce ne sono voluti ad Abramo per raggiungere il luogo del sacrificio di Isacco.

E il racconto procede secondo due piani di lettura, accostando la vicenda terrena e umana di Giulio, che ha perduto il proprio figlio, al dramma di Abramo al quale Dio ha chiesto di uccidere il suo. Attorno alla problematica della colpa e del castigo l'autore costruisce una teologia del dolore attraverso un cammino di sofferenza e di fede teso a una ricerca di conoscenza.