Lo scherzo che cambiò il mondo

Lo scherzo che cambiò il mondo

Romanzo che propone un sistema di governo dove chi governa si dedica alla politica solo per passione e non per interesse personale, mentre i cittadini sono completamente coinvolti, previa un'accurata informazione scientifica sull'argomento, a proporre discutere ed approvare le leggi. L'unica pecca del romanzo è che prevede che ciò avvenga solo tra cinquant'anni.