Sognando Maldini

Sognando Maldini

Una galleria di ritratti di emigrati africani in Francia è il fulcro di questo romanzo d'esordio, per vari mesi in vetta alle classifiche di vendita francesi. Tra i vari personaggi spiccano la protagonista, Salie, una donna ormai in bilico tra due continenti, e il suo interlocutore privilegiato, Madické, il fratellino rimasto al villaggio con il sogno di diventare un famoso calciatore, come il suo idolo Maldini. Lucida visione dei mille risvolti dell'emigrazione nella società globalizzata, la narrazione mette in primo piano le aspettative e gli squilibri vissuti da chi lascia una realtà povera di mezzi, ma ricca di umanità, per trovarsi immerso in un mondo che mortifica la dignità e infrange tutti i sogni.