Sassu in Abruzzo. Il nuovo museo di Atessa

Sassu in Abruzzo. Il nuovo museo di Atessa

Aligi Sassu e un nuovo museo a lui dedicato ad Atessa (Chieti) che accoglie novanta lavori su carta, per lo più inediti, e centoventi opere grafiche, tutti provenienti dalla collezione di Alfredo e Teresita Paglione. Il volume ripercorre le tappe più importanti della vita e della produzione dell'artista: dalle opere futuriste del 1927-1928, ai lavori degli anni trenta, tra cui gli Uomini rossi e i Ciclisti, ai disegni realizzati nel carcere di Fossano tra il 1937 e il 1938, alle Crocifissioni e ai Concila degli anni quaranta, fino alle Corride spagnole degli anni sessanta. Si fa luce inoltre sull'attività di Sassu in Abruzzo: dal Concilio Vaticano II, dipinto nel 1964 nella chiesa di Sant'Andrea a Pescara, all'esposizione degli olii della Divina Commedia al Castello Gizzi di Torre de' Passeri (Pescara), fino alla mostra del 2003 dedicata agli straordinari acquerelli illustranti i Promessi Sposi di Alessandro Manzoni.