Le fantasie di un bimbo del '46. Alla ricerca della ragione. Fiabe. Vol. 3

Le fantasie di un bimbo del '46. Alla ricerca della ragione. Fiabe. Vol. 3

Un libro di fiabe illustrate con personaggi ideati, creati dipinti dallo stesso autore. Attraverso alcuni avvenimenti inventati, il piccolo Vincenzo, rivive episodi fantastici in quei primi anni della sua infanzia. Tra le tante geniali avventure, ripercorre le tappe della sua creatività, a tratti, in compagnia di alcuni componenti la sua famiglia, ma soprattutto con i suoi amici ideali, inventati dalla sua fervida immaginazione.

Gli piace, parlare con sua madre; la fa rivivere in quasi tutte le esternazioni, come fosse suo desiderio inesauribile, quello di immortalarla, cancellando se stesso come un puntino nero, come il frutto di quell'albero che, finita la sua naturale stagione, lascia posto ad un altro germoglio, mentre la pianta, simile ad una quercia, rimane intatta in tutta la sua possente bellezza e magnificenza. Così considera, immagina sua madre La sente nell'anima, come un vestito cucito addosso, come la pelle che riveste e sue stesse ossa. Desidera rimanga sempre viva, magari attraverso le semplici parole di un "bimbetto" insignificante. Il presente testo, conclude la terna del ciclo di fiabe riguardanti le avventure fantastiche di "due" e poi di "tre fratellini".

Età di lettura: da 3 anni.