Per non dimenticare. Violazioni dei diritti umani e leggi di amnistia in America latina

Per non dimenticare. Violazioni dei diritti umani e leggi di amnistia in America latina

Questo libro tratta, nella prospettiva delle vittime, le più gravi violazioni dei diritti umani (scomparse forzate, torture ed esecuzioni sommarie) compiute dalle giunte militari e non, nei paesi dell'America Latina durante gli anni della dittatura e delle leggi di amnistia che hanno assicurato l'impunità dei responsabili. L'attenzione è rivolta in particolare ai fatti accaduti in Cile e in Perù, che sono stati oggetto di giudizio da parte della Corte Interamericana dei Diritti dell'Uomo, ma anche alla giurisprudenza internazionale e nazionale, che ha tentato con successo di rompere il silenzio delle amnistie e di fare finalmente giustizia, senza tralasciare alcuni aspetti tuttora problematici del diritto internazionale.